Salernitana, Lotito chiude per Gatto, Mamadou Tounkara e pressa Braafheid

Scritto da , 28 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

SALERNO. Giornata caldissima per il calciomercato della Salernitana quella appena trascorsa.. Il club granata ha praticamente definito altri due acquisti. Il patron Lotito, sceso in campo in prima persona, ha chiuso con l’esterno del Vicenza, ma di proprietà dell’Atalanta, Leonardo Gatto e con l’attaccante Mamadou Tounkara, che la Lazio ha ripreso dal Crotone, dove in questa prima parte di stagione ha trovato ben poco spazio. Nella serata di ieri sono stati superati gli ultimi ostacoli. Il Vicenza avrebbe voluto trattenere Gatto fino al termine della stagione, come da accordi  con l’Atalanta. Ma la voglia del calciatore di avere maggiore spazio, cosa che non riesce a fare in Veneto, ha fatto la differenza. Non è da escludere che al club biancorosso Lotito possa girare l’esterno offensivo Lombardi, attualmente in prestito dalla Lazio all’Ancona in Lega Pro, dopo aver provato vanamente ad inserire Sciaudone nell’affare. E’ un mercato, quello granata, sempre più a tinte biancocelesti. Il che lascia intendere come ci sia stato un cambio di direzione all’interno del club granata netto e deciso. E l’arrivo di Tounkara non fa che confermare la nuova linea. Ieri Lotito ha incontrato l’entourage del giocatore che per accettare il prestito in granata avrebbe chiesto precise garanzie sul numero di presenze che potrà totalizzare il forte attaccante spagnolo, di origine senegalese, alla corte di Torrente. ma tra l’alternativa di restare fermo a Formello ed un’eventuale posizione di vice Coda, Tounkara è pronto a scegliere il granata. Con questi due arrivi non si fermerà però la rivoluzione di gennaio. Lotito continua a pressare l’olandese Braafheid. Il suo addio alla Lazio libererebbe il posto all’atalantino Dramé, per il quale Lotito, parlando anche di gatto, ha raggiunto l’intesa con l’Atalanta. L’ex nazionale olandese però non ha ancora sciolto le riserve, sperando nella chiamata da un altro club, magari estero. Situazione che comunque resta bollente e foriera di novità. L’arrivo di Braafheid aprirebbe le porte alla cessione di Franco, il cui contratto è comunque in scadenza a giugno 2016. Ma sotto traccia la Salernitana continua a corteggiare soprattutto Romizi. Il giocatore potrebbe non rientrare nelle grazie di Camplone e nonostante le parole della società pugliese che hanno definito il giocatore una bandiera del Bari, la permanenza di Romizi in Puglia non è così scontata. la Salernitana potrebbe prenderlo se riuscisse a cedere uno tra Bovo e Pestrin. Operazione classica da ultimo giorno di mercato, quando la Salernitana cercherà di chiudere anche con un altro centrale. Altrimenti resterà uno tra Trevisan e Tuia, corteggiato però dalla Paganese. Proposto proprio agli azzurrostellati di Grassadonia anche il prestito del giovane Pollace, da tempo ai margini della rosa, mentre Colombo, chiuso da Ceccarelli potrebbe chiedere di essere ceduto. Nel caso arriverebbe un esterno under.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->