Salernitana, la campagna abbonamenti si chiude a quota 4500

Scritto da , 31 agosto 2013
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Salerno ha dato la sua risposta a Lotito. Ieri sera la campagna si è chiusa a quota 4500 voucher venduti. Un dato -non ufficiale- che è un successo senza precedenti e che è di gran lunga superiore ai dati registratisi in quasi tutta la serie B ed in buona parte della serie A. Non è da escludere che, complice la sosta che osserverà la Salernitana nella prossima settimana, la campagna abbonamenti possa essere prorogata di qualche giorno. Torna l’entusiasmo in città attorno alla Salernitana e con esso tornano grossi disagi nell’acquistare il biglietto d’ingresso allo stadio. E’ bastato un afflusso leggermente superiore al normale affinchè il circuito Lottomatica saltasse ieri mattina in diverse ricevitorie della città. Un contrattempo che ha provocato, per l’ennesima volta, le proteste di quei tifosi che volevano acquistare il biglietto per Salernitana-Lecce. Un problema analogo si era verificato nei primi due giorni di vendita dei voucher: linea telematica in tilt con conseguente rallentamento delle operazioni e fila interminabile davanti ai botteghini dell’Arechi. Nonostante tutti i disagi verificatisi negli ultimi due anni però la Salernitana non cambia operatore. Claudio Lotito, per sua stessa ammissione, è in ottimi rapporti con il direttore della Lottomatica e non ha alcuna intezione di sostituirla. Eppure in città di rivendite ne esistono in quantità, ma la società granata da quest’orecchio non sente. Meglio tenersi le critiche, diversi biglietti in meno ed andare avanti con Lottomatica. Nelle ultime ore però la società si starebbe guardando intorno. Per ovviare agli inconvenienti, la Salernuitana sta pensando di aprire i botteghini anche stamane e domattina. Intanto, nonostante tutto, sono poco più di duemila i tickets emessi. Una cifra ragguardevole, destinata a crescere e che andrà a sommarsi all’incredibile monte abbonati. Quindi, contro il Lecce, l’Arechi sarà gremito da quasi diecimila spettatori. Oltre al centinaio di leccesi (la trasferta è possibile solo ai possessori della tessera del tifoso), giungeranno a Salerno anche tifosi provenienti da Monopoli, Andria, Barletta e Bari, tutti gemellati dei sostenitori granata. Anche per questo ieri c’è stato all’Arechi il sopralluogo della Commissione di Vigilanza ed una riunione in Questura per organizzare il servizio d’ordine all’esterno dello stadio per scongiurare eventuali incidenti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->