Salernitana-Juve Stabia: un derby per diecimila

Scritto da , 6 dicembre 2014

di Fabio Setta SALERNO. Manca dal 2008 ma, sarà per l’importanza che riveste per la classifica, quello di domani mattina è un derby assolutamente sentito. Salernitana e Juve Stabia si ritrovano dopo sei anni per un match che vale tanto. Sebbene siamo soltanto verso la fine del girone d’andata, la sfida dell’Arechi può rivestire un’importanza notevole. La Salernitana può allontanare una diretta concorrente, la Juve Stabia può sognare un clamoroso sorpasso vetta. Dal derby del 1994, quello trasmesso su Tele+ in diretta, all’ultimo deciso da Turienzo il calore e le emozioni in questo derby non sono mai mancate. E sarà così anche domani mattina, nonostante l’orario d’inizio e nonostante la pioggia. All’Arechi ci sarà una cornice di pubblico d’eccezione. Considerati i dati della prevendita, oltre tremila biglietti venduti a Salerno, oltre trecento venduti nel comune napoletano, è prevedibile che sarà sfondata quota diecimila presenze. E naturalmente considerata la rivalità delle tifoserie scoppiata nel maggio 1995 con le due squadre in lotta per i play off poi vinti proprio dai granata in finale contro le vespe, sarà un derby blindatissimo. Non ci saranno i tristemente noti container ma nella riunione di ieri mattina del Gos sono state definite tutte le misure di sicurezza straordinarie. percorso obbligato per i tanti tifosi gialloblù, tutti provvisti di tessera del tifoso, mentre alcune strade intorno allo stadio saranno vietate al traffico. E all’atmosfera di sicurezza si è unita la Salernitana che nella giornata di ieri tramite un comunicato ufficiale ha ricordato ai tifosi granata che sarà vietato l’ingresso degli ombrelli con punta. Ammessi quindi soltanto ombrelli senza punta.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->