Salernitana in recupero sulla Reggina, termina in parità l’esordio all’Arechi

Scritto da , 26 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Termina in parità l’esordio della Salernitana nel campionato 2020/21 di B. Contro la Reggina partita vivace e frizzante nonostante il campo era pesantissimo per la pioggia caduta ieri e oggi su Salerno. Tutino in forma fa girare il gioco ma Menez e Denis mettono paura a Belec. La Reggina preme e a 8’ dal termine Menez confeziona il vantaggio con un’azione magistrale. Nemmeno il tempo di riprendere e Casasola con un tiro cross beffa Plizzari. Su punizione Menez sfiora il raddoppio prima dei tre minuti di recupero. Nel finale Tutino, di rimpallo, spreca una clamorosa occasione per la vittoria della Salernitana.

SALERNITANA-REGGINA 1-1

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Aya, Lopez; Casasola, Kupisz, Schiavone, Cicerelli, Curcio (28′ st Migliorini); Tutino, Djuric (40′ st Gondo). A disposizione: Micai, Russo, Karo, Iannoni, Bogdan, Galeotafiore, Giannetti, Lombardi. Allenatore: Bocchini (Castori squalificato)

REGGINA (3-4-1-2): Plizzari; Gasparetto, Loiacono, Rossi; Rolando, Bianchi (12′ st Faty), Bellomo (24′ st Mastour), Crisetig, Liotti (24′ st Di Chiara); Menez, Denis (35′ st Lafferty). A disposizione: Guarna, Farroni, Bertoncini, Del Prato, Peli, Stravropoulos, De Rose, Folorunsho. Allenatore: Napoli (Toscano squalificato).

ARBITRO: Fabbri di Ravenna

RETI: 38′ st Menez (R), 39′ st Casasola (S)

NOTE. Partita disputata a porte chiuse. Ammoniti: Tutino (S), Loiacono (R), Veseli (S), Rossi (R), Migliorini (S), Gasparetto (R), Schiavone (S). Angoli: 4-6. Recupero: 0′ pt – 3′ st

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->