Salernitana, il sogno è Ciccio Lodi

Scritto da , 1 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Sembra finalmente cominciare a muoversi qualcosa in chiave mercato per la Salernitana. Sempre di trattative stiamo parlando, ma pare che stavolta Fabiani si sia mosso con maggiore decisione su alcuni obiettivi già seguiti da tempo. Dopo aver bloccato la mezzala Mancosu della Casertana, il direttore sportivo della Salernitana ha gettato le basi per l’ingaggio di Schiavi e Sciaudone del Catania e di Troianiello del Palermo. Per tutti, naturalmente, Fabiani attende lo svincolo dai rispettivi clubs di appartenenza prima di dare l’assalto decisivo, ma le offerte formulate ai diretti interessati stavolta pare abbiano fatto centro. Se ne riparlerà, probabilmente, al ritorno in Italia di Claudio Lotito, impegnato a Pechino con la Lazio che si giocherà l’8 agosto la Supercoppa Italiana con la Juventus. Diverso il discorso per un altro obiettivo seguito da tempo da Fabiani, ovvero Maniero. Il centravanti di proprietà del Catania ha ricevuto una proposta molto allettante dalla sua ex squadra, il Pescara, ed attende il controrilancio da parte della Salernitana. I granata attendono però anche un segnale da Massimo Coda, altro pallino di Fabiani, che è tentato dalla serie A ma che sa bene che in caso di approdo a Salerno giocherebbe con maggiore continuità. Intanto, sempre dalla lista dei calciatori che potrebbero svincolarsi dal Catania, la Salernitana ha sondato un regista di livello altissimo. Si tratta di Ciccio Lodi (nella foto) che ha tante richieste anche dalla serie A ma che ha fatto sapere a Fabiani, grazie anche ai buoni uffici di Antonello Preiti, che in serie B Salerno sarebbe la sua prima scelta. Una trattativa comunque molto difficile e per la quale se ne riparlerà, anche in questo caso, dopo ferragosto. Nel frattempo la riammissione della Paganese in Lega Pro fa gioco, indirettamente, alla Salernitana che potrà così cedere i calciatori in sovrannumero alla società azzurrostellata. I vari Grillo, Castiglia e Cristea come pure Bocchetti e Perrulli e qualche giovane potrebbero essere girati in prestito alla Paganese. Sembrano intanto sempre più lontani Bellomo e Stoian, elementi che il Chievo sta valutando in ritiro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->