Salernitana : “il brand dei tifosi”

di Antonio Sanges

 

 Alla data del 30 giugno 2020 ,gli “oneri di capitalizzazione del marchio”, pari a 272 mila,  si riferiscono al perfezionamento dell’impegno di acquisto stipulato il 12 luglio 2012 con la Energy Power srl, avente ad oggetto : il numero 1919, il nome Salernitana, il simbolo ippocampo e/o cavalluccio marino, i colori sociali granata, i diritti all’utilizzazione economica delle opere fotografiche, cinematografiche ed audio visive, dominio relativo al sito www.salernitana.it .

In attesa di conoscere i valori di bilancio alla data del 30 giugno 2021, si rileva che alla data del 30 giugno 2020, il bilancio d’esercizio del club granata , ha chiuso l’esercizio, con un “risultato netto positivo” di 611 mila euro  (ante imposte pari a 1.697mln euro).

Nell’ottica della “continuita’ aziendale”, il patrimonio netto della societa’ cara a Lotito e Mezzaroma,  si e’ quantificato in 1.818 mln euro.

Il “valore della produzione” di cui al conto economico, si e’  determinato per un valore totale di 12.986 mln euro, costituito come segue: “ricavi da stadio” (1.171 mln euro), “ricavi diritti televisivi” (1.381 mln) , “proventi pubblicitari (594 mila euro), ricavi da sponsorizzazioni (1.932 mln) , contributi in conto esercizio (4.488 mln), altri ricavi (3.420 mln).

Il valore dei “costi operativi”, ammontano invece a 15.653 mln , tale valore risulta essere costituito principalmente da: costi del personale 11.171 mln, contributi ed oneri riconosciuti alla Lega 525 e costi per trasferte 457 mila.

Altre voci di “conto economico” significative riguardano : “ricavi da cessione  diritti pluriennali prestazioni tesserati” pari a 6.735 mln euro, ammortamenti (2.212), imposte correnti ( 765 mila), imposte differite ( 321 mila ). (Fonte CC.I.AA )

Alla data del 30 giugno 2019, invece, il bilancio della Salernitana , in controtendenza con i dati di Report Calcio 2020, ha determinato invece, un  utile di esercizio pari ad 75 mila euro (con risultato ante imposte pari a 1.467 mln euro) con valutazione del marchio societario pari a 293 mila euro .

Sempre alla data del 30 giugno 2019, Il “valore dei ricavi da stadio”, pari a 1,3 mln di euro, risulta essere stato,  il dato di bilancio con il valore  piu’ basso del conto economico granata della gestione Lotito e Mezzaroma.

In riferimento al bilancio societario della Salernitana,  chiuso alla data del 30 giugno 2019, il  Il valore totale dei “ricavi aziendali” (pari a 19.973 mln euro) in percentuale risultano essere divisi come segue : contributi Lega Serie B ( 26%), proventi main sponsor, proventi straordinari, penalita’ contrattuali (20%), plusvalenze calciatori (15%), ricavi sponsor (11%), proventi pubblicitari (10%), ricavi diritti tv (8%), ricavi da stadio (6%).

Il valore totale dei “costi aziendali” del club granata  (pari a 18.505 mln di euro), risultano divisi come segue: stipendi calciatori (58%), costi per servizi (18%), ammortamenti e svalutazioni (13%), costi di funzionamento (7%).

Salernitana :il brand,i tifosi, la maglia !!!

*dottore commercialista