Salernitana, Gregucci: “Tre mesi in apnea”

Scritto da , 27 gennaio 2014

Come anticipato ieri è Angelo Adamo Gregucci il nuovo tecnico della Salernitana. Il tecnico torna a Salerno dopo nove anni dopo la salvezza ottenuta alla guida dell’ultima Salernitana targata Aliberti. Queste le prime parole a caldo del nuovo allenatore della Salernitana Angelo Gregucci: “Ringrazio innanzitutto la Proprietà, Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, per la grande opportunità che mi è stata concessa. Sono onorato di poter tornare a distanza di anni sulla panchina granata. Conosco Salerno, le esigenze della città ed è motivo di grande orgoglio per me tornare in una piazza prestigiosa come questa. Non dovrà più accadere che i tifosi lascino lo Stadio a partita ancora in corso. E’ nostro dovere riportarli dalla nostra parte: una squadra può perdere le patite sul campo ma quando il proprio pubblico la abbandona penso sia una sconfitta  che vada al di là di tutto”. “Abbiamo poco tempo a disposizione” – ha proseguito il mister – “Dobbiamo mettere fin da subito la testa sotto e lavorare senza respiro fino alla fine del campionato. Non è il momento di fare calcoli, dobbiamo soltanto pensare a lavorare sodo. E’ presto per parlare di moduli. Il mio obiettivo sarà avere una squadra intensa, veloce con un’idea di gioco solida. Da qui alla fine del campionato ci aspettano tre mesi da affrontare in totale apnea per raggiungere gli obiettivi che Salerno merita”. 

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->