Salernitana, fermi ai box Bernardini e Della Rocca

Scritto da , 21 febbraio 2017

di Marco De Martino

SALERNO. E’ stata una ripresa della preparazione piuttosto tranquilla quella sostenuta ieri pomeriggio al Volpe dalla Salernitana. La situazione, dal punto di vista degli infortuni, è risultata essere quella che più o meno mister Bollini s’aspettava. Alessandro Bernardini  e Francesco Della Rocca, dopo aver saltato la gara con il Cesena, ieri hanno svolto un lavoro atletico specifico. Allenamento differenziato che servirà, almeno è questo quello che auspica lo staff medico granata, ai due atleti per riuscire a recuperare in tempo per il delicato confronto di sabato prossimo a Trapani. Sia Bernardini che Della Rocca potrebbero recuperare in tempo, anche se realisticamente ha più possibilità di essere della partita il difensore centrale. Il guaio fisico di Della Rocca risale infatti al match disputato all’Arechi contro lo Spezia e dopo aver giocato in condizioni menomate contro Verona e Novara, per il regista è consigliabile una ripresa graduale. Bernardini invece ha subito una brutta botta a Vicenza ma una volta riassorbita potrà tornare regolarmente ad occupare il ruolo di centrale titolare della difesa granata. Pure Alessandro Tuia, dopo l’affaticamento muscolare alla coscia sinistra subito durante l’incontro con il Cesena, non ha lavorato con il resto del gruppo e si è sottoposto ad una seduta fisioterapica. Anche per lui c’è ottimismo sul recupero per il match di sabato prossimo. Come detto ieri la squadra ha ripreso a lavorare al Volpe. I granata hanno aperto la seduta con un lavoro di forza e mobilità articolare in palestra prima di effettuare un lavoro atletico ed esercitazioni per il possesso palla. La seduta si è conclusa con una partita a campo ridotto.  Tutto è naturalmente in alto mare per quanto riguarda la formazione da opporre al Trapani, fanalino di coda della serie B. Nelle prossime ore Alberto Bollini studierà al videotape i siciliani per stabilire come affrontarli tatticamente. Probabile che il trainer si affidi ancora una volta al 4-3-3, magari cambiando interpreti soprattutto in vista del tour de force che vedrà i granata impegnati in tre partite nel giro di otto giorni. Si comincerà infatti sabato prossimo con la gara del “Provinciale”, martedì il ritorno all’Arechi contro la Spal e domenica prossima il mini ciclo si concluderà con il derby in Sannio contro il lanciatissimo Benevento. Bollini potrebbe pertanto fare alcune variazioni in termini di uomini per ottimizzare le energie. A Trapani potrebbe toccare ad Odjer a centrocampo dare il cambio ad uno tra Busellato, che tra l’altro è diffidato, e Ronaldo. In avanti invece potrebbe esserci l’esordio dal primo minuto per Mattia Sprocati nel tridente che verosimilmente sarà completato da Coda e da Rosina. Riposo in vista dunque per un Improta apparso, sabato scorso, in netto affanno mentre Donnarumma potrebbe essere preservato per gli impegni contro le altre due gare nelle quali la Salernitana affronterà compagini molto più quotate rispetto al Trapani. Valutazioni che Bollini, comunque, farà sulla base degli allenamenti che il gruppo svolgerà. Oggi si torna in campo per una sola seduta. La preparazione dei granata riprenderà infatti questa mattina alle ore 10:30, sempre al Volpe rigorosamente a porte chiuse. Domani invece ci sarà il consueto test in famiglia di metà settimana.

Consiglia