Salernitana, Donnarumma ritrova una maglia da titolare

Scritto da , 13 aprile 2017
salernitana

di Marco De Martino

SALERNO. Alfredo Donnarumma si riprende la Salernitana. L’attaccante di Torre Annunziata sarà nuovamente tra i titolari contro il Latina del suo ex tecnico ai tempi del Teramo Vincenzo Vivarini (che tra l’altro l’avrebbe voluto con sè in terra pontina). Il bomber ha smaltito il guaio all’anca e sarà il vertice sinistro del tridente completato al centro da Coda ed a destra da Sprocati. In pratica lo stesso trio con cui Bollini affrontò l’Ascoli. Tornerà dunque in panchina Improta, disastroso a Terni, mentre per Rosina si prospetta l’ennesimo inizio in panchina. Ieri intanto sono ripresi, dopo ben tre giorni di riposo, gli allenamenti della Salernitana al campo “Mary Rosy”. Gli uomini di Alberto Bollini hanno aperto la seduta con un lavoro in palestra seguito da esercitazioni tecniche e per il possesso palla. La seduta si è conclusa con lavori di potenza aerobica e una partita finale. Erano assenti Schiavi e Busellato, entrambi infortunati. La preparazione dei granata riprenderà questa mattina alle ore 10:30 all’Arechi a porte chiuse. Probabilmente Bollini testerà uomini e schemi in vista della gara contro il Latina. Come detto il tridente sarà composto con ogni probabilità da Coda, Sprocati e Donnarumma. A centrocampo il posto dello squalificato Minala sarà preso da Ronaldo, favorito su Della Rocca. Odjer e Zito dovrebbero strappare entrambi la ricnoferma. Tutto inalterato invece in difesa dove troveranno posto ancora una volta Perico a destra, Vitale a sinistra e la coppia centrale ormai collaudatissima composta da Tuia e Bernardini. Nel frattempo procede a rilento la prevendita dei biglietti per la gara di Pasquetta. Proprio la collocazione nel giorno tradizionalmente riservato alle gite fuori porta potrebbe tenere lontani dall’Arechi tanti tifosi. Lo zoccolo duro però sarà presente: previsti, nonostante tutto, almeno diecimila spettatori.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.