Salernitana, con Perrone ritmo promozione

Scritto da , 12 Novembre 2012
image_pdfimage_print

Il calcio non è una scienza esatta. Non si possono fare calcoli, il più imprevedibile episodio può ribaltare qualsiasi previsione. L’unica certezza è data dal risultato finale della partita, quello si è indubitabile, per quanto, nonostante tutto si riveli oggetto di polemiche e recriminazioni. E la certezza del risultato si basa su dei numeri.?E i numeri sono la vera certezza, quelli che alimentano sogni e incubi delle squadre e dei tifosi. E i numeri della Seconda Divisione parlano chiaro. La Salernitana targata Carlo Perrone è una corazzata da primato. Venti punti in otto partite. Nello stesso arco di tempo nessuna squadra è riuscita a tenere lo stesso ritmo della squadra granata. Il Pontedera nella classifica delle ultime otto gare si è fermato a diciotto punti, uno in meno l’Aprilia, solo quattordici il Martina Franca che in classifica generale attualmente affianca i granata. 2,5 la media punti a partita della squadra granata: una media che se confermata porterebbe la squadra granata a chiudere il girone d’andata a 36 punti e e in proiezione a fine stagione a chiudere a 88 punti. Otto gare senza l’ombra di una sconfitta e con la consapevolezza giornata dopo giornata di essere davvero la squadra più forte. Un dato incredibile considerato che dopo tre giornate, di gestione Galderisi, la squadra granata aveva collezionato soltanto un misero punticino. Una rimonta fondata sulla solidità del reparto difensivo e sull’esplosività del reparto offensivo. Il tutto corredato dalla crescita di condizione fisica di diversi calciatori, come Molinari,?Rinaldi e Mancini, soprattutto quest’ultimo sempre più giocatore indispensabile della squadra di Perrone. “Il cammino è ancora lungo” – ha detto Perrone – “se pensassimo di aver già vinto il campionato, commetteremmo un errore gravissimo”.  Ma i numeri intanto parlano chiaramente a favore della Salernitana di Carlo?Perrone. 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->