Salernitana, calci e pugni a steward, 2 anni daspo e denuncia 30enne

Scritto da , 19 Marzo 2015
image_pdfimage_print

Il Questore di Salerno, Alfredo Anzalone, ha emesso un provvedimento di daspo per due anni, con prescrizione di comparizione personale, nei confronti di un 30enne di Salerno responsabile di episodi di violenza in occasione dell’incontro di calcio Salernitana-Matera del campionato di calcio Lega Pro, girone C, disputatosi allo stadio Arechi lunedi’ scorso. Il tifoso, come accertato dai carabinieri, ha oltrepassato con prepotenza il varco dove erano posizionati gli addetti alla verifica dei tagliandi d’ingresso e, alla richiesta di esibizione del ticket e del documento d’identita’, ha preso a calci e pugni uno steward, tentando di divincolarsi quando e’ stato fermato, continuando a minacciare e ingiuriare lo steward. L’uomo e’ stato anche denunciato per oltraggio, minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, istigazione a disobbedire alle leggi di ordine pubblico, nonche’ ingiuria.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->