Salernitana, Bollini recupera solo Improta

Scritto da , 3 febbraio 2017
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Improta sì, Donnarumma e Della Rocca no: contro il Novara Alberto Bollini potrà contare solo sull’esterno e, con ogni probabilità, dovrà fare a meno del centrocampista e dell’attaccante. Sarà una Salernitana in piena emergenza e con tanti volti nuovi quella che domani pomeriggio affronterà il Novara di Boscaglia. Bollini potrebbe lanciare nella mischia tutti i neo acquisti giunti nel mercato invernale. Questo per le tante assenze che per infortuni e squalifiche, hanno alcidiato in questa settimana il gruppo granata. Fuori Ronaldo per squalifica, fuori DellaRocca, Donnarumma e Odjer per infortunio, le scelte per il tecnico lombardo si fanno obbligate. Ma andiamo con ordine. Ieri mattina al Volpe gli uomini di Alberto Bollini hanno aperto la seduta con un lavoro in palestra prima di svolgere lavori atletici individuali ed esercizi per la rapidità. L’allenamento si è concluso con esercitazioni tattiche per reparti e palle inattive. A parte rispetto al gruppo hanno lavorato, come detto, Donnarumma e Della Rocca che, a questo punto, a 24 ore dal fischio iniziale sono più out che in. Si è regolarmente allenato invece Improta. L’esterno ha già assorbito l’infortunio patito a Verona e dovrebbe conservare la maglia da titolare che ha sulle spalle da inizio stagione. Improta dovrebbe però avanzare il proprio raggio d’azione di qualche metro, dal momento che, vista la carenza di centrocampisti, Bollini varierà l’assetto tattico. Accantonato il 3-5-2 visto all’opera nelle ultime uscite, il trainer si affiderà al 3-4-3 che potrebbe passare in corsa al 4-3-3. Dentro dunque Bittante a destra e Minala in mezzo in un centrocampo assolutamente inedito e che sarà completato dagli inamovibili Busellato e Vitale. Esordio dal primo minuto in vista dunque per Bittante e Minala, mentre dovrebbe cominciare dalla panchina Mattia Sprocati. Nel tridente con Coda e Rosina infatti ci sarà, come accennato in precedenza, il recuperato Improta. Tutto confermato invece in difesa, con Perico, Tuia e Bernardini a formare il terzetto a difesa dei pali protetti da Gomis. Potrebbe finire in panchina Odjer, che si è allenato regolarmente per tutta la settimana ma che è comunque reduce da un lungo stop ed avrà quindi bisogno di un fisiologico periodo di rodaggio prima del definitivo rientro in prima squadra. Deciderà Bollini nella rifinitura in programma questo pomeriggio alle 15 al Volpe. Intanto procede a ritmi blandi la prevendita dei biglietti per il match di domani con il Novara: venduti finora soltanto 1300 biglietti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->