Salernitana, Bollini pensa a Joao Silva

Scritto da , 5 maggio 2017
bollini-salernitana

 

di Marco De Martino

SALERNO. Potrebbe essere Joao Silva la novità più importante proposta da Alberto Bollini nell’undici della Salernitana che affronterà dal 1’ il Carpi domani pomeriggio allo stadio Cabassi. Il centravanti portoghese, molto apprezzato dal tecnico, molto meno dalla tifoseria, dovrebbe essere il partner di Coda e Rosina nel tridente atipico schierato in terra emiliana. Un tridente visto all’opera contro il Bari all’Arechi il 25 aprile scorso che diede risposte discrete soprattutto nella prima frazione. Bollini sarebbe deciso a puntare su Joao Silva, ancora a secco di gol in questa stagione dove per la verità ha giocato molto poco, perché più fresco rispetto ai compagni sia dal punto di vista fisico che mentale. Il portoghese potrebbe partire sulla corsia sinistra per poi accentrarsi posizionandosi accanto a Coda in fase di possesso, con il conseguente spostamento di Rosina nella posizione di trequartista alle loro spalle. Ad ogni modo questa ipotesi è ancora tutta da valutare nonostante manchino poche ore all’inizio del match contro gli uomini di Fabrizio Castori. Ieri infatti Bollini, nella seduta sostenuta dal gruppo all’Arechi, ha provato il tridente classico con Sprocati e Rosina sugli esterni e con Coda al centro. La sensazione è che il trainer deciderà all’ultimo momento, così come per gli altri ballottaggi. Uno di essi rigaurda l’ultimo posto disponibile a centrocampo. Ronaldo ed il rientrante Odjer sono certi di un posto da titolare, il terzo se lo giocheranno Della Rocca e Zito con il primo leggermente favorito. In difesa, assente Vitale, tornerà a destra Perico con Bittante, disastroso contro il Frosinone, che sarà dirottato a sinistra. Al centro della retroguardia altro ballottaggio, stavolta tra Tuia e Schiavi, con Bernardini che dovrebbe conservare la sua casacca da titolare. Oggi seduta di rifinitura alle 10 al campo Volpe ed a porte chiuse, seguita dalla stesura della lista dei convocati da parte di Bollini, dal pranzo ed infine dalla partenza alla volta dell’Emilia. Sull’autobus non saliranno gli squalificati Minala e Vitale e gli infortunati Busellato e Luiz Felipe.

 

Consiglia