Salernitana, Arechi da record: Un patrimonio da capitalizzare

Scritto da , 16 maggio 2017
Curva-Sud-Salernitana

 

di Marco De Martino

SALERNO. Con il campionato ormai ai titoli di coda, è tempo di bilanci in casa Salernitana. La società granata sta iniziando a delineare la lista dei riconfermati e dei bocciati dopo una stagione che poteva essere migliore di quella che è stata. A non tradire mai sono i tifosi granata. Che si lotti per non retrocedere o per vincere il campionato, l’Arechi risponde sempre presente. Ed anche in questo torneo il Principe degli Stadi ha fatto registrare numeri da record. Con tutte le gare casalinghe giocate, c’è il numero di presenze complessive di questa stagione: ad assiepare i gradoni dell’impianto di via Allende sono stati ben 229.398. Un numero a sei cifre impressionante, che rende l’idea dell’importanza della piazza salernitana. Un dato che non consente però allArechi di salire sul podio, visto che viene preceduto nell’ordine dal “San Nicola” di Bari (342.944 spettatori con tutte le gare interne giocate), dal “Bentegodi” di Verona (310.246 con una gara da giocare), e dal “Manuzzi” di Cesena (242.077, anche qui con una partita ancora da disputare). Con quasi 230mila spettatori, l’Arechi ha avuto una media a partita di 10.924 spettatori. Un dato significativo anche perché consente una ulteriore analisi, quella relativa agli spettatori paganti. A Bari, Verona e Cesena gli abbonati hanno superato le diecimila unità, mentre a Salerno sono stati poco più di quattromila (4.583 per la precisione). Il che significa dire che la tifoseria granata è quella più presente al botteghino, con oltre seimila tagliandi di media staccati a partita. Un primato che va assolutamente capitalizzato dalla società granata, innanzitutto dalla prossima campagna abbonamenti. I sostenitori si aspettano novità, soprattutto nella politica dei prezzi, che nelle ultime stagioni sono sistematicamente venute a mancare. La società di via Allende dovrà cercare di accontentare i tifosi, anche perché con una base forte di carnet stagionali si potrebbe sfruttare al massimo l’enorme potenziale della torcida granata. Specialmente se le cose, come tutti auspicano, dovessero cominciare ad andare per il verso giusto…

 

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.