Salernitana all’Arechi signora dei derby

Scritto da , 9 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

Salernitana signora dei derby. La vittoria contro il Benevento ha confermato l’invidiabile trend di questo campionato. All’Arechi in sei derby disputati la Salernitana ha collezionato sei vittorie. In totale il computo dei derby è di nove vittorie, un pareggio, all’andata a Benevento e una sconfitta, in quel di Caserta. I granata hanno poi migliorato anche un altro trend. Infatti in queste prime nove giornate di ritorno i granata hanno conquistato due punti in più rispetto al girone d’andata. Ed ecco spiegato in numeri il sorpasso in vetta. Con la  seconda vittoria consecutiva, la Salernitana è tornata a guardare tutti dall’alto ma soprattutto il successo con il Benevento è servito a migliorare il record del girone d’andata. La Salernitana nella prima fase di campionato ha raccolto diciannove punti, ventuno in quello di ritorno. Con il successo dell’Arechi, inoltre, la squadra granata ha pareggiato proprio con i sanniti il totale dei punti conquistati in casa, ben 31. Il punto in più rispetto ai cugini giallorossi la Salernitana l’ha conquistato lontano dall’Arechi, nonostante il Benevento proprio nel derby abbia collezionato la prima sconfitta stagionale lontano da casa. Numeri impressionanti quelli della Salernitana, squadra con maggior numero di vittorie del Girone C, che rischia di battere tutti i record. Sicuramente da sottolineare che dopo tre partite Gori è riuscito a mantenere inviolata la porta dell’Arechi. Non accadeva dalla seconda giornata di ritorno contro il Martina. Poi contro Ischia, Lamezia e Foggia sono state ben cinque le reti subite dalla squadra di Menichini. E ancora una volta la Salernitana ha fatto la differenza nel secondo tempo. Analizzando soltanto la classifica dei secondi 45 minuti, la Salernitana è in testa con 49 punti, due più del Foggia, mentre il Benevento è fermo a quota 42. Un’altra statistica che denota la caparbietà e l’orgoglio della squadra granata ma anche una certa predisposizione mentale a giocare dopo un primo tempo di studio, il secondo all’arrembaggio. Naturalmente sotto la curva sud dove si sono materializzate quasi tutte le vittorie, alcune in rimonta, ottenute all’Arechi. E poi c’è chi pensa che il fattore tifosi non conti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->