Salernitana: a Cremona è solo 0-0

Scritto da , 6 ottobre 2018
image_pdfimage_print

Termina con il risultato di 0-0 la partita allo stadio Zini tra Cremonese e Salernitana. Gara vivace nel primo tempo con i grigiorossi padroni del campo e con i campani che agiscono di rimessa. Pericolosi nei lombardi Paulinho e Castrovilli. Ficcanti dall’altra parte le incursioni del veloce Jallow. Nella ripresa gli ingressi di Akpa Akpro e Djuric nei granata non sortiscono gli effetti sperati. Nella seconda frazione due le azioni degne di nota da ambo le parti: tiro di Paulinho con Micai presente, mentre una botta di Castiglia trova l’ex Radunovic reattivo. Nel finale proteste campane per un contatto dubbio in area grigiorossa su Djuric, un’ occasionissima per Carretta e l’espulsione di Schiavi. Un punto per dare continuità ma la squadra granata ha mostrato in trasferta ancora mal di gol.

Contro una squadra ancora imbattuta (lo era anche il Verona prima di perdere all’Arechi) la Salernitana, dunque, oggi a Cremona vorrebbe almeno nelle intenzioni il colpo da tre punti.

Colantuono propone allo Zini, stadio tabù per i colori granata, la stessa formazione che ha sconfitto la capolista Verona sette giorni fa all’Arechi con l’unico inserimento dall’inizio di Vuletich che contro gli scaligeri entrò nella ripresa cambiando di fatto il match. Nel 3-5-2 davanti a Micai giocheranno Mantovani, Schiavi e l’italofrancese Gigliotti. Sugli esterni Casasola e Vitale. In mezzo al campo Francesco Di Tacchio, Odjer 100esima presenza ufficiale in Italia e Castiglia. In attacco la coppia Jallow e come detto Vuletich.

I grigiorossi di Mandorlini giocheranno con il 4-3-3 dove, davanti all’ex Radunovic, troveranno spazio in difesa Mogos, Claiton, Terranova e Renzetti. A centrocampo il regista sarà Castagnetti coadiuvato da Arini e Croce mentre in avanti il giovane Castrovilli  (fresco di convocazione in Under 21) e un altro ex, Perrulli, sosterranno il centravanti Paulinho .

L’ultimo successo esterno dei granata risale a 7 mesi fa, 3 a 1 in casa dell’Ascoli.  Poi niente più vittorie lontano dall’Arechi. La Salernitana che ritrova Mandorlini per una rivincita attesa sette anni non sarà sola: allo Zini quasi 800 tifosi molti dei quali residenti al Nord. Arbitra Guccini di Albano Laziale

LA PARTITA

Piove su Cremona e terreno pesante allo Zini che potrebbe condizionare le azioni del match. Tempaccio che ha tenuto lontani molti spettatori dagli spalti. Nutrita la rappresentanza di supporters granata molti provenienti dal Nord. Partenza veemente di entrambe le squadre, granata subito incisivi con Jallow. Terranova invece mette pensieri a Micai. La gara è intensa anche se non ci sono chiare azioni da gol. Al 18’ primo giallo del match per Odjer che atterra Croce. Dopo un minuto cross di Perrulli e girata di Paulinho, sfera di poco fuori. Alla mezz’ora ancora rischi in area granata, Micai sbroglia come può. Al 38’ punizione lombarda che termina alta. Nel finale ci prova Castrovilli ma è troppo egoista nell’azione. Finisce cosi un vivace primo tempo

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con gli stessi schieramenti della prima frazione. Jallow prova a suonare la carica nei campani ma è troppo solo. Paulinho di testa al 5’ impegna Micai che si salva in tuffo. Colantuono inserisce Akpa Akpro per Odjer. Anche Di Tacchio termina sul taccuino dell’arbitro. Al 18’ botta di Castiglia dalla distanza Radunovic si salva in angolo. Nei campani entra Djuric per Vuletich. Nella Cremonese esce Perrulli dolorante al suo posto Carretta. Alla mezz’ora mischia pericolosa in area granata, Schiavi sbroglia. Mandorlini gioca la carta Migliore per Renzetti. Arini commette fallo di mano e viene ammonito. La gara progressivamente si spegne. Colantuono cerca di tenerla viva inserendo l’ex Bocalon per un arruffone Jallow. Mandorlini risponde con Kresic per Castrovilli. Dopo quattro minuti di recupero e un contatto dubbio in area lombarda su Djuric e un azione convulsa dove Carretta alza sulla traversa finisce cosi 0-0 con rissa finale e rosso per Schiavi. Un punto per dare continuità ma la squadra granata ha mostrato in trasferta ancora mal di gol.

TABELLINO CREMONESE-SALERNITANA 0-0

CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Claiton, Terranova, Renzetti (34′ st Migliore); Croce, Greco, Arini; Castrovilli (45′ st Kresic), Paulinho, Perrulli (27′ st Carretta). A disp: Ravaglia, Volpe, Brighenti, Marconi, Castagnetti, Strefezza, Del Fabro, Emmers, Boultam. All. Andrea Mandorlini

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Casasola, Odjer (6′ st Akpa Akpro), Di Tacchio, Castiglia, Vitale; Jallow (43′ st Bocalon), Vuletich (22′ st Djuric). A disp: Vannucchi, Pucino, D. Anderson, Bellomo, Palumbo, Migliorini, Orlando, Perticone, Mazzarani. All. Stefano Colantuono

Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale (Rossi/Schirru). IV uomo: Davide Miele di Torino

NOTE. Ammoniti: Odjer, Di Tacchio, Akpa Akpro (S); Espulso Schiavi (S) al 50′ st per proteste. Angoli: 10-2; Recupero: 1′ pt – 4′ st; Spettatori: 7629 di cui 767 da Salerno, incasso 52442 euro.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->