Salernitana, 6 punti in 180’ per continuare a sognare

Scritto da , 11 aprile 2017
salernitana

 

di Marco De Martino

SALERNO. La sconfitta di Terni non ha intaccato il sogno play off cullato da qualche settimana dalla Salernitana. A dare una mano ai granata ci hanno pensato le dirette concorrenti che nella scorsa giornata sono quasi tutte cadute. E così c’è ancora la possibilità di agganciare il treno per la qualificazione all’appendice promozione -che attualmente dista quattro puntianche in virtù dei tanti scontri diretti che attendono la compagine di Bollini. Quattro delle ultime cinque partite di questa stagione regolare vedranno infatti la Salernitana affrontare nell’ordine Bari, Frosinone -in casa-, Carpi e Perugia -in trasferta-, quest’ultima subito dopo il derby contro l’Avellino all’Arechi. Prima però la Salernitana dovrà assolutamente raccogliere il massimo nelle due prossime gare, in casa contro il derelitto Latina ed a Vercelli contro la formazione piemontese ormai quasi salva. Nei prossimi 180’ i granata dovranno fare bottino pieno, aggiungendo 6 punti ai 46 attualmente detenuti in classifica generale. Arrivare a quota 52 al mini ciclo finale potrà dare quella spinta necessaria a Minala e compagni per affrontarlo al meglio. Nel frattempo Alberto Bollini ha deciso di allentare le briglie. Il tecnico granata ha infatti concesso un giorno di riposo supplementare al gruppo, fermo da sabato scorso. La ripresa degli allenamenti, precedentemente fissata per questo pomeriggio, è infatti slittata a domani mattina (appuntamento alle ore 11 al mary Rosy) proprio su decisione dell’allenatore granata, il quale preferisce fare riposare qualche ora in più il gruppo, reduce da tre partite massacranti in otto giorni. Domani mattina dovrebbero esserci tutti gli effettivi ai suoi ordini, eccezion fatta per Massimiliano Busellato che potrebbe recuperare, nella migliore delle ipotesi, per le ultime tre partite di questo campionato. Da valutare le condizioni di Massimo Coda, uscito leggermente claudicante dal “Liberati” sabato scorso, mentre dovrebbe essere finalmente finito il calvario di Alfredo Donnarumma, visto che il problema all’anca avvertito nelle ultime settimane sembra ormai essere alle spalle. Che sia proprio lui la novità di Bollini nel match contro il Latina?

 

Consiglia