Ruggi: Direttori, sei giorni per decidere

Scritto da , 11 gennaio 2014

di Andrea Pellegrino

E’ impeccabile, cortese e soprattutto ottimista. Volendo fotografare il nuovo manager del “Ruggi d’Aragona”, queste sono le qualità che sono emerse durante la presentazione, ieri mattina, del nuovo corso aziendale dell’ospedale di via San Leonardo. Per il resto, invece, occorrerà aspettare e sperare. Secondo la tempistica del manager: sei giorni per la nomina dei direttori amministrativo e sanitario e ad aprile per l’atto aziendale dell’ospedale (che raggruppa altri quattro presidi) “Ruggi”. Poi tra le priorità: completare l’intesa con il Rettore dell’Università di Salerno e amalgamare al meglio le altre quattro strutture sanitarie collegate all’azienda di via San Leonardo. Infine una «intesa sempre più forte con i sindacati nel rispetto dei ruoli» e la speranza che Caldoro sblocchi risorse e turn over. «Sceglierò i miei più stretti collaboratori (direttore amministrativo e sanitario, ndr) – annuncia Viggiani – attraverso il metodo che ha portato alla mia designazione. Ossia individuando il giusto profilo per assicurare al meglio una struttura funzionale ed efficiente. Massimo sei giorni e i nomi ci saranno». Più tempo sull’atto aziendale, considerata anche la complessità dello strumento da adottare. «Ho visionato le strutture accorpate all’azienda sanitaria – dice Viggiani – ed ho ben impresse ora le caratteristiche e la vocazione di ogni plesso. La priorità immediata – prosegue – e riqualificare alcuni pronto soccorso, tra cui quello di Mercato San Severino e di Cava de’ Tirreni. Ma entro aprile avremo l’atto aziendale del Ruggi d’Aragona». L’appello poi a medici e ai docenti: «Sono sullo stesso piano – dice – e il loro rapporto è indispensabile per fondere al meglio didattica, ricerca ed assistenza. Solo così si completerà davvero l’azienda ospedaliera universitaria di Salerno. Credo che siamo vicini a questo passo: con il Rettore Tommasetti c’è massima intesa. E’ una persona disponibile e piena di entusiasmo. Credo che i risultati che ci siamo fissati giungeranno a breve».

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->