Rubarono dieci conigli In appello condannati ad 1 anno

Scritto da , 21 settembre 2017

pieffe

Sconto di pena in appello per i tre rumeni accusati di aver rubato dieci conigli a Sant’Angelo a Fasanella. In primo grado i tre cittadini straieri erano stati condannati a due anni di pena, anni che sono stati ridotti ad uno dai giudici della Corte di Appello del Tribunale di Salerno. I fatti risalgono all’ottobre del 2010. I tre, difesi da Matteo Cardamone, dopo essere entrati in un deposito si impossessarono di attrezzi agricoli per un valore di 3000 euro e di ben dieci conigli. Individuati furono deferiti all’autorità giudiziaria e successivamente processati. Ieri la sentenza di secondo grado.

Consiglia