Roscia si presenta: «Sono il primo candidato sindaco di Forza Italia»

Scritto da , 15 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

«Sono il primo candidato sindaco di Forza Italia». Rompe gli indugi e presenta, a norma di statuto, la sua proposta di candidatura. Antonio Roscia, ieri – in occasione della consegna degli attestati della scuola di formazione promossa dal Club Forza Silvio “De Gasperi” di Salerno – ha formalizzato la sua decisione, già comunicata ai vertici del partito. «La mia è una disponibilità non indifferente rispetto alle asperità che convergono sul mio nome ma anche derivante dalla consapevolezza che si debba trovare una sintesi necessaria per il bene di Forza Italia e di Salerno». Su Antonio Roscia, infatti, è evidente il veto imposto a partire dall’ex ministro alle pari opportunità Mara Carfagna. Un contrasto forte quello tra Roscia e gli attuali dirigenti cittadini di Forza Italia al punto che il Club Forza Silvio solo qualche giorno fa è stato oggetto di una “ammonizione” da parte del coordinamento regionale dei circoli azzurri. «Dalla mia – prosegue Roscia – si va avanti. Anche perché noi siamo di Forza Italia. Anzi siamo la vera Forza Italia qui a Salerno. Tra l’altro voglio annunciare che, in caso di non elezione a sindaco, sono pronto a dimettermi dalla carica di consigliere comunale per fare spazio al primo dei non eletti. Questa – prosegue – è una proposta che avanzerò a quanti formalizzeranno nelle prossime ore eventuali candidature a sindaco in Forza Italia». «Naturalmente – conclude Roscia – attendo una risposta da parte dei vertici cittadini che tra l’altro erano stati invitati a a partecipare a questa iniziativa». E Forza Italia, intanto, annuncia che lunedì ci sarà una riunione del coordinamento, convocata dal senatore Enzo Fasano. All’ordine del giorno, le elezioni comunali. Gli alleati, a partire da Noi con Salvini, attendono una risposta.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->