Rissa e tentato omicidio, 15 misure cautelari per minori Salerno

Scritto da , 26 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

Rissa e tentato omicidio. Sono i reti contestati a 15 under 18 destinatari di un provvedimento restrittivo del gip presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno notificato dalla polizia salernitana. Per 10 indagati misura cautelare in carcere, con il collocamento in un istituto penitenziario minorile, e per altri 5 collocamento in comunita’. Alle 11 il procuratore presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno, Patrizia Imperato, terra’ conferenza stampa presso il proprio ufficio.  L’operazione della polizia si inserisce nelle indagini su uno scontro violento in corso tra baby gang di due zone di Salerno, una nel centro storico, l’altra nell’ala orientale. Tra gli episodi sotto i riflettori degli inquirenti, anche quanto accaduto nella serata del 15 maggio scorso. Nella zona del lungomare, all’altezza della spiaggia di Santa Teresa, molto frequentata dal popolo della movida, due gruppi di giovanissimi, circa una ventina in tutto, vennero alle mani sul lungomare; la rissa prosegui’ nei pressi di un noto fast food della zona. Spunto’ anche un coltello, e due feriti non gravi vennero trasportati all’ospedale di Salerno

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->