Ripulita l’area dell’Ostello della Gioventù

Scritto da , 23 marzo 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Dopo le polemiche ed il sit-in di protesta di questi giorni circa il degrado che circonda l’area dell’ex Ostello della Gioventù a Torrione si sta procedendo alla bonifica dell’area. In questi giorni, infatti, dopo le diverse sollecitazioni da parte dei cittadini e degli attivisti di Protesta popolare salernitana, la polizia municipale di Salerno ha provveduto allo sgombero della struttura – tra l’altro in condizioni fatiscenti – occupata abusivamente da alcuni rom. Poche ore dopo, però gli stessi abusivi si sarebbero riappropriati della struttura, continuando a trascorrere il loro tempo tra rifiuti di ogni tipo. La situazione sembra essere diventata ormai insostenibile per i residenti della zona che hanno più volte contattato il comune per chiedere di procedere alla bonifica dell’area e alla messa in sicurezza della struttura che, come più volte sottolineato, è in condizioni fatiscenti, contornata da rifiuti di ogni genere e siringhe utilizzate da tossicodipendenti. Non sono poche, infatti, le segnalazioni fatte dai cittadini salernitani in merito ai vari ritrovamenti di siringhe lasciate lì da tossici della zona. Dopo tante battaglie e richieste, sembra che si stia procedendo alla bonifica dell’area, necessaria vista la situazione di degrado generale in cui versa la città di Salerno. Ora, non resta che attendere l’elimazione del cantiere del lungomare come auspicano i residenti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->