Riciclaggio: udienza a Salerno, mons.Scarano assente in aula

Scritto da , 19 gennaio 2015
image_pdfimage_print

Non era presente oggi monsignor Nunzio Scarano dinanzi ai giudici della seconda sezione penale (presidente Ubaldo Perrotta, giudici a latere Mariano Sorrentino ed Erica Cioffi) per la quarta udienza del processo per riciclaggio nel quale sono imputate con lui altre 49 persone che avrebbero, in concorso, favorito l’attività illecita del prelato salernitano. Monsignor Scarano ha inviato una lettera nella quale spiegava i motivi della sua assenza. Sarà presente solo quando indispensabile e quando la sua difesa lo riterrà opportuno, ”dal momento che – specifica il suo legale, l’avvocato Silverio Sica – nella precedente udienza sarebbe rimasto molto colpito dall’attenzione morbosa e dai commenti che gli sono stati rivolti”. L’udienza di oggi è stata di mera ammissione delle prove, si entrerà nel vivo il 9 febbraio e poi il 18 febbraio con una udienza straordinaria. Il pm ha prodotto tutta la documentazione ritenuta utile e ha chiesto anche una perizia per la trascrizione delle intercettazioni. ”Per quanto mi riguarda – spiega ancora il legale – probabilmente darò il consenso all’acquisizione di tutti i brogliacci delle intercettazioni telefoniche, cosa che peraltro ho fatto già a Roma”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->