Revoca bando 118: plauso della Croce Azzurra

Scritto da , 22 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

Dopo la notizia della revoca della delibera per l’affidamento del servizio 118 all’Asl di Salerno, è in programma immediatamente la preparazione di un nuovo bando che affida il servizio per sei mesi , rinnovabili per altri sei mesi. Il Nuovo bando dovrebbe prevedere un privilegio mediante l’internalizzazione del personale, aumentando fino al 50% il ricorso al personale aziendale, l’introduzione di mezzi di soccorso avanzato tramite auto mediche. Arriva il plauso della Croce Azzurra di Nocera Superiore, in quanto il settore ha bisogno di garantire l’opportuna trasparenza e l’ottimizzazione delle risorse per garantire un pronto intervento a tutela del cittadino, infatti secondo la realtà dell’Agro, bisogna , nel prossimo bando garantire la partecipazione di tutte le realtà che hanno mezzi adeguati per concorrere a vincere tale bando, con una chiarezza sui punti cardine richiesti, riducendo il potere discrezionale ma dando precedenza a chi negli anni con enormi sacrifici porta avanti un settore di volontariato con estrema chiarezza. Soddisfatto il Presidente della Croce Azzurra di Nocera Superiore Matilde Apicella ” vedo finalmente un cambiamento in un settore per troppi anni garantito ai soliti, la revoca di tale delibera è un segnale verso un cambiamento , adesso puntiamo su un bando che metta a parità di requisiti tutti sullo stesso livello, con regole chiare e trasparenze onde evitare ricorsi ulteriori che non fanno altro che danneggiare il settore e sopratutto l’utente finale, cioè il cittadino”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->