Relazione Dia: Regge lo spaccio della droga Agropoli: c’è la famiglia Marotta

Scritto da , 30 gennaio 2017

Pina Ferro

Nella Piana del Sele, in particolare a Battipaglia ed Eboli, l’indebolimento del clan Pecoraro – Renna e del contrapposto clan De Feo avrebbe lasciato spazio, nella gestione delle attività illecite, a gruppi basati su strutture familiari, anche questi coinvolti nel settore degli stupefacenti e nelle estorsioni. AdAgropoli è presente la famiglia di nomadi Marottaed elementi del clan Fabbrocino. L’area del medio e basso Cilento, a forte vocazione turistica e confinante con la Calabria, appare infine esposta a possibili investimenti immobiliari ed imprenditoriali da parte della criminalità organizzata napoletana, casertana e calabrese.

Consiglia