Regioni: Chiamparino nuovo presidente Conferenza. Caldoro è il suo vice

Scritto da , 31 luglio 2014

Il neo presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino (PD), è il nuovo presidente della Conferenza delle Regioni. Vicepresidente è il governatore della Campania, Stefano Caldoro (Pdl). Lo ha deciso a Roma la Conferenza dei presidenti delle Regioni. “La candidatura di Sergio Chiamparino è forte e autorevole. E’ molto importante poi che ci siamo arrivati con un voto unanime perché significa che le decisioni sulle Regioni restano alle Regioni”.

Lo ha detto il neovicepresidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Caldoro, anch’egli nominato all’unanimità. “Vasco – ha aggiunto Caldoro – è stato un grande presidente, sempre all’altezza delle situazioni e per noi è indubbiamente un’eredità pesante. Cercheremo di portare avanti, come Errani ha fatto in questi anni, un grande lavoro di squadra di altissimo livello”. Caldoro ha poi detto di essere pienamente d’accordo con Chiamparino sull’importanza delle riforme in atto: “E’ una sfida che ci attende e la tua guida– ha detto rivolgendosi a Chiamparino – sarà un punto di riferimento indiscusso”.

LE REAZIONI. “Un’ottima notizia per la Campania che testimonia l’autorevolezza del politico e la forte credibilità conseguita dalla Regione Campania nel consesso nazionale”: lo affermano i consiglieri del Gruppo ‘Caldoro Presidente’ del Consiglio regionale della Campania commentando la decisione della Conferenza dei Presidenti delle Regioni di affidare al Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, la Vice Presidenza dell’organismo di coordinamento degli enti regionali italiani. “Al nostro Presidente – concludono – vanno le nostre congratulazioni e gli auguri di buon lavoro convinti che saprà con sempre maggiore forza rappresentare le istanze delle comunità campane e, più in generale dell’intero Mezzogiorno”.

Consiglia