Referendum: Boschi, non è battaglia per il Pd ma per il Paese

Scritto da , 17 settembre 2016
dsc_6720

“Questa non e’ una battaglia del Pd o a favore del Pd ma una battaglia per il futuro dell’Italia, non sono in gioco i prossimi sei mesi dello scenario politico dell’Italia, sono in gioco i prossimi trent’anni del nostro Paese”. A dirlo il ministro per le Riforme costituzionali, Maria Elena Boschi, a conclusione di una manifestazione a sostegno del referendum costituzionale svoltasi al Grand Hotel di Salerno alla presenza di Piero De Luca, figlio del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “La scelta tra il si e’ il no si riduce alla scelta tra il cambiamento o lasciare le cose cosi’ come stanno, come le abbiamo imparato a conoscere – aggiunge la Boschi – credo che l’Italia ha bisogno di una opportunita’ nuova e quindi di una occasione, e ciascuno di noi ha la responsabilita’ di scrivere questa pagina nuova, perche’ non possiamo fidarci di quelli che per trent’anni hanno bloccato ogni tentativo di cambiare il Paese e ancora oggi ci provano perche’ antepongono qualche interesse personale a quello che e’ il futuro dell’Italia. Non facciamoci rubare il futuro da qualcun altro”.

Consiglia