Reddito: De Luca, dato stipendio a manovalanza camorra

Scritto da , 21 Novembre 2019
image_pdfimage_print

“Un Paese che si consente il lusso di prendere 12 miliardi di euro e invece di concentrarli su una misura come ridurre il costo del lavoro, produce devastazione sociale, dando lo stipendio alla manovalanza della camorra: questa e’ la verita’”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, governatore della Campania, all’incontro promosso da Confagricoltura Campania, parlando del reddito di cittadinanza. “Per paura di perdere un voto o per prenderne 100 – ha affermato – mandiamo in rovina l’Italia. Ci stiamo caricando il peso di scelte del Governo: quota cento e reddito di cittadinanza. L’Italia e’ sull’orlo del baratro e facciamo finta di non vederlo”. “Sono dell’idea che un Paese civile deve dare mano a chi ne ha bisogno – ha aggiunto – sarebbe stato meglio potenziare il Reddito di inclusione, ma quanto fatto e’ qualcosa di cui vergognarci. Abbiamo scoperto 100mila redditi di cittadinanza percepiti indebitamente e quindi da recuperare, come si recuperano piu’?. Chi si alza piu’ all’alba per 600 euro al mese se prendono anche di piu’ stando a casa con reddito di cittadinanza?”.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->