Rapporto Isde: metalli nel fiume Irno per gli scarichi della Pisano

Scritto da , 17 agosto 2016
image_pdfimage_print

Lo scarico delle Fonderie Pisano apporta al letto del fiume Irno metalli in quantità significativa, producendo effetti anche sul suolo e sull’atmosfera. E’ la conclusione alla quale il rapporto ambientale condotto dall’, l’associazione Medici per l’ambiente  per dare una risposta concreta ed oggettiva alle preoccupazioni degli abitanti della zona e del Comitato Salute e vita che collega l’inquinamento prodotto dall’industria siderurgica all’incremento delle morti per tumori nella area della valle dell’Irno. Sei dei metalli ritrovati nel campionamento effettuato hanno conseguenze molto rilevanti proprio per gli organismi acquatici  e se anche la verifica è stata eseguita senza applicare i criteri prescritti dalla normativa vigente , secondo i medici è una stima affidabile del rilevante impatto ambientale negativo determinato dallo scarico e dai relativi sedimenti nel fiume Irno. Un dato più degli altri impressiona. è quello della presenza del piombo: a valle , quindi dopo aver superato la fonderia, il valore è del 1248,92% in più che a monte!

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->