Rapporto Caritas 2020: “Sui migranti inesattezze, cittadini poco informati”

Scritto da , 13 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Davide Gatto

La situazione migratoria in Italia, sebbene complessa a causa della posizione strategica del nostro Paese, è monitorata e sotto i livelli di guardia, numericamente diminuita, sono cambiate le rotte principali e quelle che destano più preoccupazioni, ad esempio quella libica, si è fermata grazie agli accordi che il Governo Italiano ha stipulato con le parti libiche. Gli episodi di criminalità dei migranti in italia sono diminuiti, mentre crescono i reati a danno dei nostri nuovi ospiti. Tuttavia, di queste evidenti novità, il cittadino non è correttamente informato, spesso prevale, anche negli organi di informazione, una semplificazione che non fa percepire le mutazioni nel fenomeno migratorio riguardo al nostro Paese.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->