Rapinò un bar, condannato Memoli

Scritto da , 19 aprile 2017

Pi. Fe.

Armato di coltello e con il volto travisato da un ber- retto si era fatto consegnare l’incasso della giornata da gestore del bar Dimmi di Si Caffè di via Rocco Coc- chia. Ieri mattina è stato condannato a tre anni e otto mesi Francesco Memoli, difeso da Massimo Torre. Il colpo era stato messo a segno lo scorso 10 settembre. Magro l’incasso per il rapinatore solitario che era riu- scito a portare via soltanto 70 euro. L’uomo si è pre- sentato armato di un coltello, con il quale ha minacciato il cassiere per farsi consegnare il denaro. Indossava un cappellino con visiera con il quale ha cercato di coprire il volto. Sul posto le Volanti della polizia e anche la Squadra mobile. Pastena, rapina armata in un bar: ladro scappa con 70 euro „Determinati si rivelarono essere le immagini registrate da alcune telecamere presenti nella zona. Grazie alla visione dei filmati il giovane fu identificato ed arrestato dagli uomini della squadra mobile.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->