Questo incontro non s’ha da fare Strianese dice no al confronto

Scritto da , 28 ottobre 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Un incontro pubblico per il bene di amministratori e cittadini. A lanciare il guanto di sfida, a poco meno di una settimana dalle elezioni provinciali, il candidato alla presidenza di Palazzo Sant’Agostino scelto dal centro destra, Roberto Monaco che chiede un confronto con Michele Strianese, candidato del centro sinistra. «Amministratori e cittadini meritano chiarezza. È necessaria una riflessione, costruttiva e sui temi, abbiamo il dovere di presentare l’idea di Provincia che abbiamo in testa – ha dichiarato il sindaco di Campagna – Mi auguro Michele Strianese non voglia sottrarsi ad un confronto pubblico aperto a tutti gli amministratori». Un incontro che, qualora dovesse essere accettato dal primo cittadino di San Valentino Torio, potrebbe tenersi fra lunedì e martedì, per poi procedere spediti fino al giorno delle elezioni, in programma il prossimo 31 ottobre. «Le Province sono state già esautorate di funzioni da una pessima riforma ed oggi il meccanismo elettorale allontana cittadini e rende tutto meno “partecipato”. Il dovere di chi si candida alla guida dell’Ente è quello di essere chiari, un confronto aperto a tutti potrebbe rappresentare una buona pagina di politica», ha dichiarato poi Roberto Monaco al termine dell’incontro tenutosi ieri presso la sede dell’Udc che, di fatto, ha confermato il suo sostegno al candidato del centro destra che, nei giorni scorsi ha avuto anche il sostegno dell’avvocato Antonio Cammarota, de La Nostra Libertà. Un no categorico quello che arriva dal sindaco di San Valentino Torio che, dunque, respinge l’invito di Monaco e si concentra sui suoi impegni elettorali, con un tour che sta toccando tutta la provincia di Salerno. «Assolutamente no. Sto incontrando gli amministratori territorio per territorio – ha dichiarato Strianese – I miei incontri pubblici li faccio quotidianamente. Non ho bisogno di fare un incontro con lui , la nostra idea di Provincia, i nostri amministratori la sanno e la stiamo approfondendo giorno per giorno». A quanto pare, dunque, quest’incontro pubblico non s’ha da fare e Strianese sembra intenzionato a procedere verso l’unica direzione, almeno per lui, possibile: quella del centro sinistra. «Stiamo battendo palmo a palmo la provincia. Oggi (ieri per chi legge ndr) siamo nel Cilento e non c’è bisogno di fare baldoria. Ci confrontiamo parlando con i sindaci dei territori e abbiamo tante iniziative in progeramma in questi ultimi giorni», ha poi aggiunto il sindaco di San Valentino Torio.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->