Questione nomine al Mercato Ortofrutticolo, la reazione del presidente dell’ente Vincenzo Paolillo.

Scritto da , 7 aprile 2015
image_pdfimage_print

La scelta di Canfora, nelle vesti non si sindaco di Sarno ma di presidente della Provincia di Salerno, di nominare un consigliere comunale di Sarno all’interno del cd del Mercato Ortofrutticolo di Pagani-Nocera ha suscitato numerose reazioni, non ultima quella del presidente dello stesso ente Vincenzo Paolillo. “E’ una nomina – dice- che mi lascia stupito. Non si è temuto conto del buon lavoro fatto dal Partito Democratico di Pagani e dal suo segretario Emilio Toscano che, invece, ben ha fatto a rivendicare una posizione all’interno del Mercato. Non si è tenuto in nessun conto che, con grandi sforzi, il Pd paganese è il comunque la prima forza politica espressa dalla città di Pagani e che ha ben lavorato sul territorio. Inoltre, a mio avviso questa nomina deve essere letta come una totale mancanza di rispetto verso la città di Pagani e di Nocera che stanno duramente lavorando per il rilancio della struttura. Mi pare che la nomina voluta da Canfora risponda più a logiche di partito che a principi di meritocratica, al di là della figura personale di Salvato”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->