“Quest’amministrazione condanna la città all’ordinario, manca lo slancio”

Scritto da , 18 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Un’amministrazione che ha condannato questa città all’ordinaria amministrazione, non c’è uno slancio in avanti né un progetto per proiettare Salerno oltre sé stessa”. Parla così l’avvocato penalista Michele Sarno, candidato sindaco con alcune liste civiche a suo sostegno, una delle quali “Rinascita”, presentata in occasione del lancio della sua candidatura. Sarno valorizza il lavoro fatto dall’attuale governatore della Regione Campania che, in veste di sindaco, ha saputo portare il capoluogo ad un punto di svolta. “Questa città ha bisogno di un’inversione di tendenza, di ricominciare a sognare – ha dichiarato l’avvocato penalista – Questo, è un termine che sembra non far parte del politicamente corretto ma tutte le grandi azioni, le grandi imprese sono state determinate da un sogno, fatto di concretezza e di realtà”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->