Quarta vittoria di fila, la settima nelle ultime otto partite disputate

Scritto da , 12 aprile 2015
image_pdfimage_print

Quella ottenuta contro la Lupa Roma è stata la ventitreesima vittoria stagionale della Salernitana in 34 giornate. Si tratta inoltre del quarto successo consecutivo, secondo di fila all’Arechi,  conquistato da Calil e soci che hanno vinto sette delle ultime otto partite disputate. Un ruolino di marcia sicuramente da record per la squadra allenata da Menichini che dei 76 punti in classifica ne ha conquistati 37 davanti al proprio pubblico, mentre 39 sono quelli conquistati in trasferta. Rispetto al girone d’andata la squadra granata, inoltre, ha conquistato due punti in più. 34 quelli ottenuti all’Arechi, 36 quelli ottenuti in trasferta. E anche il rendimento della difesa all’Arechi è peggiore rispetto a quello in trasferta. Davanti al proprio pubblico, Gori ha subito 18 reti. Soltanto sei quelle subite in trasferta. Peraltro il rigore realizzato da Del Sorbo è il terzo gol subito nelle ultime gare casalinghe dalla Salernitana, la cui porta non resta inviolata in casa dal derby contro il Benevento del 7 marzo. E proprio dal match contro i sanniti di Brini non segnava il brasiliano Calil, che è salito a quota 15 nella classifica marcatori, interrompendo il lungo digiuno. Il brasiliano peraltro non segnava su azione dall’8 febbraio in casa contro l’Ischia. In trasferta, invece, non segna dal match di Aversa. Secondo gol stagionale per Favasuli, dopo quello realizzato al Foggia, mentre sale a quota sei Denilson Gabionetta, che ha realizzato il 50% dei suoi gol proprio contro la Lupa Roma.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->