Puc Pontecagnano. Le reazioni di Anastasio e Pastore

Scritto da , 2 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Arianna BRUNO

PONTECAGNANO FAIANO. «Quella approvata mercoledì è solo una proposta. Il provvedimento vero e proprio entrerà in vigore solo fra tre o quattro anni». Questo il commento del consigliere Antonio Anastasio (Fratelli d’Italia) dopo la presentazione proposta di preliminare di piano urbanistico comunale . «Voglio chiarire tutti gli aspetti della vicenda – ha specificato Anastasio –sulla proposta l’amministrazione incide ben poco, in quanto si attiene al Ptcp (piano territoriale di coordinamento provinciale). Inoltre le iniziative proposte sono tutte valide e la presentazione è un passo importante, ma voglio invitare i cittadini a stare tranquilli, perché ci vorrà tempo prima che l’atto vero e proprio diventi effettivo. Inoltre con il Puc dovrebbe essere predisposto anche un Put (Piano urbano traffico) poiché la nostra cittadina conta un numero piuttosto elevato di abitanti e non si può concepire un aumento di popolazione restando con una viabilità scadente». Non è dello stesso parere, invece, l’assessore Francesco Pastore, che si è mostrato soddisfatto per il risultato raggiunto: «L’atto deliberato è importantissimo – ha affermato – noi come Moderati – Durantes Vincunt abbiamo accettato questa sfida. Ora tocca ai cittadini: 90 giorni di tempo per proporre contributi ed osservazioni da apportare al piano». Gli interventi preliminari sono stati esposti nella giornata di venerdì durante una conferenza stampa tenutasi a Palazzo di Città. L’obiettivo principale prevede la riqualificazione della litoranea attraverso la riorganizzazione della sp 175 e il consolidamento del centro urbano e della periferia.

Francesco Pastore

Francesco Pastore

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->