Provvedimenti finanziari e urbanistici e gruppi misti, il Consiglio del 28 dicembre

Scritto da , 22 Dicembre 2016
image_pdfimage_print

di Brigida Vicinanza

Saranno otto i punti all’ordine del giorno dell’ultimo Consiglio comunale del 2016 del prossimo 28 dicembre. Ci sarà ovviamente la discussione sulla formazione dei gruppi misti, portata mercoledì in Commessione Statuto e regolamenti presieduta da Ermanno Guerra e approvata come proposta all’unanimità dai consiglieri. Ieri la riunione dei capigruppo che si è tenuta a partire dalle 12.30 nella stanza del sindaco Vincenzo Napoli alla presenza del capostaff Vincenzo Luciano e di Felice Marotta. Con loro oltre tutti i capigruppo, maggioranza ed opposizione anche il presidente dell’assise comunale Alessandro Ferrara e il suo vice Giuseppe Zitarosa. Ovviamente alla fine dell’anno si tirano le somme e durante l’assise comunale infatti il Consiglio discuterà le manovre finanziarie, con le ultime variazioni da iscrivere al Bilancio 2016, tra cui una riguardante la partecipata Salerno Energia Distribuzione Spa, ma non solo. Infatti il consiglio punterà principalmente su provvedimenti finaziari ma anche urbanistici. Infatti si potrà discutere anche di due variazioni al Piano Urbanistico Comunale (Puc). Nel dettaglio si tratta della variazione urbanistica per la Chiesa del Galiziano e per un insediamento produttivo a Matierno che, in un recente passato, ha ricevuto parere negativo dalla Commissione Urbanistica, con l’argomento che sarà in discussione proprio nella giornata di oggi tra i consiglieri e al terzo piano di Palazzo di Città. Ma infine, e non meno importante però, anzi tra i più attesi dei punti del giorno ci sarà quello relativo all’Istituzione del “Gruppo Misto”, con relative modifiche sia allo statuto che al regolamento, con l’ultima variazione registrata appunto in commissione “Statuto e Regolamenti”. Non entra, però, all’ordine del giorno la nomina della Commissione Paesaggistica, con le candidature che erano attese nei giorni scorsi a Palazzo Guerra. E su questo punto infatti c’è stata all’interno della riunione dei capigruppo qualche piccola polemica, in quanto l’elezione non si sa come dovrà avvenire. Il rinvio è programmato per il prossimo Consiglio da celebrarsi nel nuovo anno. Inoltre il presidente della Commissione Trasparenza e consigliere di opposizione Antonio Cammarota, avrebbe chiesto al primo cittadino di tenere in considerazione anche la possibilità di poter inserire nella discussione un piccolo passaggio sul Capodanno in piazza a Salerno,per un cambio di luogo e soprattutto per alcune proposte che potrebbero fare bene anche alle casse comunali, piuttosto che far perdere così tanti soldi all’amministrazione. Ma è rinviata al prossimo consiglio comunale anche la discussione sul nuovo regolamento per i commercianti, i dehors e tutto ciò che riguarda gli esercizi pubblici. L’argomento è stato ampiamente trattato dalla Commissione Annona e Turismo nei vari incontri di questo mese, con il presindente Massimiliano Natella, che ha scelto di soffermarsi sulla tematica, in quanto il 31 gennaio dovrà essere attuato il nuovo regolamento comunale. E proprio a gennaio infatti ci sarà la proposta della Commissione per discutere della tematica, dopo averne discusso

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->