Provinciali: il Pd cerca i candidati

Scritto da , 10 novembre 2016
provincia

di Andrea Pellegrino

Nico Mazzeo e Mimmo Ventura: sono i due consiglieri comunali di Salerno in pole per un posto nella lista del Partito democratico per le Provinciali di gennaio. Entro il 16 dicembre la lista dovrà essere consegnata presso gli uffici di Palazzo Sant’Agostino ma dalla sede di via Manzo fanno sapere che le candidature si definiranno con certezza solo dopo il voto referendario. A Palazzo di Città la maggioranza scalpita e non si esclude che si possa arrivare a tre candidati. Terzo posto che potrebbe essere destinato ad una donna. Sempre nel Pd potrebbe scendere in campo direttamente il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli non senza creare, però, frizioni con alcuni esponenti della sua maggioranza intenzionati ad approdare a Palazzo Sant’Agostino. Dalla costiera amalfitana potrebbe arrivare la proposta del primo cittadino di Minori Andrea Reale mentre tutta da chiarire è la partita nell’Agro nocerino sarnese. Qui da definire è il rapporto con Manlio Torquato a Nocera Inferiore e con Salvatore Bottone di Pagani che si è apertamente schierato per il sì ed è ad un passo dall’intesa con Vincenzo De Luca. Studia una lista per le Provinciali anche Ernesto Sica, sindaco di Pontecagnano Faiano alla ricerca di candidati anche al Consiglio comunale di Salerno. Sica starebbe valutando anche una propria discesa in campo nella lista dei moderati composta da Ncd e Scelta Civica. Al di là delle ambizioni di Pietro Stasi e Leonardo Gallo non si esclude che qualche sorpresa potrebbe arrivare direttamente dai banchi delle civiche deluchiane. Anche i socialisti, con Enzo Maraio e Silvano Del Duca, sono pronti per presentare la propria lista con proprio simbolo, forti anche della continua campagna acquisti fatta in lungo ed in largo per la provincia di Salerno. Poi le forze di sinistra con l’idea di Gianpaolo Lambiase di mettere insieme tutte le forze alternative (a sinistra) al Partito democratico. Lavorano alla lista di Forza Italia, Gaetano Amatruda ed il coordinatore provinciale Enzo Fasano. In campo, secondo prime indiscrezioni, dovrebbero esserci Mimmo Di Giorgio, Giovanni Fortunato (già consigliere regionale e sindaco di Santa Marina), Egidio Criscuolo e Marco Galdi o Antonio Barbuti di Cava de’ Tirreni. Naturalmente saranno confermate le candidature degli uscenti Flavio Vitagliano e Roberto Monaco.

Consiglia