Provincia: Salerno, Cammarota denuncia schede fotografate

Scritto da , 10 gennaio 2017

Non si placano le polemiche in seguito alle elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale di Salerno: l’avvocato Antonio Cammarota, presidente dell’associazione “La Nostra Libertà” e consigliere comunale, in merito a presunte foto delle schede elettorali ha detto: “Apprendiamo dalla stampa che alcuni politici ‘elettori’ avrebbero fotografato il loro voto per dimostrare così al candidato di averlo votato. La ‘Nostra Libertà’, pertanto, presenterà un esposto – denuncia alla Procura della Repubblica per indagare e accertare i fatti”. “La circostanza, se vera, – commenta Cammarota – sarebbe gravissima. Se così fosse è necessario procedere in sede penale. Se un cittadino fotografa la scheda elettorale per dar prova al candidato di averlo votato commette il reato di voto di scambio; e poiché questo è stato il voto del potere per il potere il fatto sarebbe grave e inquietante, oltre che per malcostume politico e disprezzo per le Istituzioni, anche dal punto di vista penale”, conclude il presidente dell’associazione “La Nostra Libertà” e consigliere comunale.

Consiglia