Provenza: “Stop a usi fantasiosi, bisogna seguire la legge”

Scritto da , 4 Settembre 2021
image_pdfimage_print

“In commissione Affari sociali abbiamo approvato un emendamento a mia prima firma che circoscrive l’utilizzo del Green Pass: ora la norma precisa che un diverso utilizzo del Green Pass può essere disposto solo con legge dello Stato e prevede il divieto per chiunque di disporne un impiego differente da quello al momento previsto. In questo modo armonizziamo la normativa con quanto disposto dal Regolamento UE 2021/953”. Così in una nota Nicola Provenza, deputato del MoVimento Cinque Stelle. “Quando si introducono provvedimenti di questo tipo – continua il deputato – bisogna avere un’attenzione particolare perché si va ad incidere su diritti fondamentali della persona e per questo l’obbligo di legge appare quanto mai opportuno. Così fermiamo l’uso fantasioso del Green Pass che in questi giorni sta alimentando le cronache di giornale e un possibile uso differenziato tra regioni. Una circostanza che dovrebbe far riflettere anche sulle distorsioni che ha causato il nuovo Titolo V della Costituzione”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->