Prosegue la programmazione di Casa del Contemporaneo al Ghirelli

Scritto da , 27 Gennaio 2022
image_pdfimage_print

Sabato 29 e domenica 30 gennaio al Teatro Ghirelli di scena “La donna albero”, con Sparno e Camilleri, prosegue la programmazione di Casa del Contemporaneo. Una moltitudine di personaggi e di destini prendono vita sul palco per consacrare la nascita di un cunto d’amore e di violenza, ambientato nella Sicilia di metà novecento. Dove i treni passano lenti e in ritardo e il fascismo detta le sue leggi senza giustizia. In questa moltitudine di voci se ne fa largo una che chiede di essere madre. Minica e Nino vorrebbero avere un figlio. Ma quando sembra che il loro desiderio si sta per avverare ecco che interviene la “storia”, quella con la s minuscola che fa da eco a quella con la S maiuscola fatta di soprusi e ingiustizie. Il desiderio di trasforma in muta disperazione. Un racconto sulla metamorfosi e sulla resistenza. Un Cunto siciliano sulla forza straordinaria di una donna che si fa albero, che mette radici nella terra pur di generare una nuova vita. “La donna albero ” racconta una storia che affonda le proprie parole nel mito. Sul palco tre narratori, figure mitiche, viaggiatori che si raccontano una storia in attesa che il treno parta e che il rito del teatro abbia inizio. Perché se si sa aspettare, il teatro arriva.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->