Pronto il tris di colpi da Catania

Scritto da , 3 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

SALERNO. Le amichevoli estive sono utili agli allenatori per avere delle indicazioni dopo i primi giorni di lavoro. ma a volte possono essere altrettanto utili anche per gli operatori di mercato. E non sarà certo passato inosservato al duo Fabiani-Preiti che nel primo test stagionale del Catania di Pippo Pancaro non siano scesi in campo Schiavi, Sciaudone e Maniero. Tre obiettivi dichiarati della Salernitana. I calciatori sono in lista di sbarco e potrebbero rescindere il contratto con il club etneo. Resta da vedere se accadrà d’ufficio in caso di retrocessione in serie D del Catania dopo il processo sportivo del 12 agosto o prima come sperano gli agenti dei calciatori, ai fini di ottenere anche una buonuscita dalla società siciliana. La Salernitana aspetta ma intanto stringe con i calciatori. Alzata leggermente l’offerta per Schiavi, ma in difesa occhio alle alternative come ad esempio Pesoli, offerto un triennale a Sciaudone, la trattativa più intricata è quella relativa a Maniero. Sul giocatore ci sono Pescara, Avellino e anche il Chievo ha effettuato un sondaggio. Tutto dipenderà dall’ingaggio e dalla durata del contratto. In ogni caso Fabiani ha pur sempre l’ipotesi Coda. Intanto oggi Troianiello che ha firmato un contratto biennale potrebbe già essere in ritiro a disposizione di Torrente. In attesa di una risposta da Lodi, alla Salernitana è stato riproposto Ghezzal, mentre al momento non sembra così vicino un ritorno di Maikol Negro. Chiesto Som al Benevento che vuole Castiglia, seguito anche dall’Arezzo e sondato dal Lanciano.  Da sistemare Perrulli e Bocchetti. Resta viva l’ipotesi scambio Curiale-Calil, ma il valzer degli attaccanti deve ancora iniziare.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->