“Promuovere il territorio con guide virtuali”

Scritto da , 13 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Sfruttare parte della somma destinata a Luci d’Artista per aiutare le attività commerciali e per creare guide virtuali per visitare la città di Salerno”. E’ la proposta avanzata dai consiglieri Nico Mazzeo e Donato Pessolano, sulla scorta di quanto proposto dai sei consiglieri di maggioranza che, nei giorni scorsi, hanno presentato la loro iniziativa in virtù della decisione dell’amministrazione comunale di ridurre Luci d’Artista. Una proposta, quella dei consiglieri Pietro Stasi, Leonardo Gallo, Antonio D’Alessio, Corrado Naddeo, Paky Memoli e Peppe Ventura, che trova il plauso sia del consigliere Nico Mazzeo che del consigliere Donato Pessolano. “Sulla scorta della proposta dei colleghi consiglieri di maggioranza – che sia io che Pessolano abbiamo visto di buon occhio perchè pensiamo possa trattarsi di un modo alternativo per l’iniziativa Luci d’Artista – noi proponiamo, con professionisti pronti a mettersi in gioco, di sfruttare parte della somma destinata alla kermesse natalizia per aiutare le attività commerciali e di creare guide virtuali dove la gente, da casa, può collegarsi per visitare le nostre meraviglie”, hanno spiegato i consiglieri Mazzeo e Pessolano che ipotizzano la tecnica del 3d o attraverso video spiegazioni ben strutturate di ogni singolo monumento della nostra città, partendo dal Castello Arechi fino ad arrivare alla stazione marittima, ultima opera di Zaha Hadid. “Questo, può darci la possibilità di promuovere in maniera forte il nostro territorio, soprattutto per le altre città d’Italia e all’estero ma soprattutto ci darebbe un momento di pubblicità per la nostra città, che potrebbe durare per tutto l’anno e non solo nel periodo delle luci d’artista”, hanno poi aggiunto i due consiglieri di maggioranza che ribadisco quanto proposto dai loro colleghi consiglieri di maggioranza nei giorni scorsi che chiedono a gran voce, con la loro proposta “più turisti e meno visitatori per il bene del commercio di Salerno”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->