Progetto Policoro, scatta il percorso di Orientamento al Lavoro “Investi nei tuoi talenti, costruisci il tuo futuro”

Scritto da , 29 Settembre 2014
image_pdfimage_print

Il Progetto Policoro della Diocesi di Salerno Campagna Acerno in collaborazione con lo Sportello Lavoro Caritas, la Pastorale Giovanile e la Pastorale Sociale e del Lavoro propone un percorso formativo di Orientamento al Lavoro rivolto a giovani e adulti. I temi della crisi economica e della mancanza di lavoro, per i giovani ed anche per i meno giovani, sono oggi di grande attualità. Per tale motivo, nell’ambito del Progetto Policoro – progetto organico della Chiesa italiana che tenta di dare una risposta concreta al problema della disoccupazione giovanile al sud – la Pastorale Sociale e del Lavoro, la Caritas diocesana e la Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno hanno organizzato un percorso di Orientamento al Lavoro dal titolo “INVESTI NEI TUOI TALENTI. COSTRUISCI IL TUO FUTURO” aperto a giovani e adulti motivati e disponibili a mettersi in gioco per capire come dare forma e vita al proprio futuro professionale valorizzando conoscenze, competenze, passioni, abilità acquisite anche attraverso esperienze di vita. Il giorno 1 ottobre 2014 alle ore 10.00 si terrà la presentazione dell’iniziativa, presso la Caritas diocesana, in via Bastioni, 4 – Salerno. Il percorso formativo, aperto ad un numero massimo di 20 partecipanti, si articolerà in 4 giornate e si terrà presso la Caritas diocesana nei giorni 9 – 16 – 23 – 30 Ottobre 2014 dalle 10.00 alle 13.00. Per il raggiungimento degli obiettivi finali, personali e di gruppo, la frequenza è obbligatoria. La partecipazione è gratuita. Le iscrizioni sono obbligatorie e dovranno pervenire al Centro Servizi Caritas a partire dal 1 ottobre entro il 6 ottobre 2014. Si tratta di un percorso formativo rivolto a giovani e adulti che, senza un lavoro (inoccupati, disoccupati) o non pienamente soddisfatti della loro attuale condizione (precari, lavoratori saltuari, ecc.), desiderano mettersi in gioco per fare un viaggio interiore alla ricerca dei propri talenti, volto non solo a scoprirli quanto soprattutto a comprendere come investirli, partendo dalle proprie potenzialità per tracciare il futuro. Le animatrici di Comunità del Progetto Policoro della diocesi di Salerno Campagna Acerno credono che questa opportunità possa aiutare coloro che ne usufruiranno a scoprire e valorizzare le proprie potenzialità, attitudini e competenze, come terreno ricco di promesse, come campo nel quale lavorare e spendere le proprie energie, dando loro fiducia e speranza. «Molto spesso si cerca lavoro perché il lavoro manca, serve. Non ci si chiede però quale lavoro cercare. Si mandano curriculum ovunque, senza pensare che nella maggior parte dei casi il nostro curriculum verrà cestinato perché noi non siamo adatti a quel tipo di lavoro o mansione per il/la quale ci siamo proposti – commenta la dott.ssa Antonella Caccavo, Animatrice di Comunità del Progetto Policoro al suo III anno di servizio – Nella maggior parte dei casi poi non si prende proprio in considerazione ciò per cui siamo veramente portati e ciò che si desidera veramente. Molto spesso la causa di questo è che non ci si conosce, non ci si interroga, non si cerca di scoprire qual è il proprio talento e come poter dar vita alle proprie passioni». Le domande di partenza sono, dunque: “Cerchi lavoro? Sai che oggi cercare lavoro è un lavoro?!? Richiede impegno se lo si cerca veramente! Soprattutto, ti sei mai chiesto qual è il lavoro giusto per te?”. «In una società orientata a disorientare, la possibilità di essere portati alla consapevolezza di sé e delle proprie competenze lavorative in un percorso costruito ad hoc per ogni individuo ed alla ricerca dei propri talenti e delle proprie aderenze, è ciò che giovani e meno giovani percepiscono come l’esigenza nata all’ombra della nostra destabilizzante storia attuale – afferma la dott.ssa Sara De Chiara, psicologa e psicoterapeuta, tra i curatori del percorso – Per questo motivo nella metafora della nostra vita che naviga rotte alla ricerca della terra promessa, la presenza di un faro, come questo percorso appunto, che illumina percorsi nuovi è veramente utile per far luce su nuovi itinerari di vita». Un percorso di Orientamento al Lavoro che diviene dunque un viaggio interiore: partendo dalla scoperta di sé, delle proprie attitudini e aspirazioni, di conoscenze e competenze acquisite, fino a maturare una maggiore consapevolezza di ciò che si vuole e si può fare! Il gruppo di lavoro che curerà il corso è formato da sociologi, psicologi, esperti di settore, facilitatori d’aula, individuati all’interno delle risorse umane/professionali presenti nell’equipe di Pastorale Giovanile e tra i volontari Caritas. Un motivo in più per partecipare sta nel fatto che questa equipe di professionisti è messa a disposizione del fruitore del percorso senza nessun costo a suo carico in quanto il corso è totalmente gratuito. In più, a conclusione dello stesso, per chi lo richiedesse verrà offerta la possibilità di un supporto nella ricerca attiva del lavoro e/o creazione d’impresa (Progetto Policoro – Sportello Lavoro – Equipe di Pastorale Giovanile). Fondamentale la presenza di Don Marco Russo, direttore Caritas, Don Aniello Del Regno, direttore di Pastorale Sociale e del Lavoro e Don Natale Scarpitta, direttore di Pastorale Giovanile per il Patrocinio e Sostegno hanno voluto fortemente sostenere questo progetto. Le iscrizioni si apriranno mercoledì 1 ottobre in concomitanza alla presentazione dell’iniziativa presso la Caritas diocesana in via Bastioni, 4 – Salerno, ore 10.00. Si chiuderanno il 6 ottobre. Per maggiori informazioni è possibile contattare Antonella Caccavo e Clementina Vitolo, Animatrici del Progetto Policoro Diocesi di Salerno Campagna Acerno tramite posta elettronica al seguente indirizzo diocesi.salerno@progettopolicoro.it oppure telefonando in Caritas al numero 089 226000.

Clementina Vitolo

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->