Progetto di mototerapia rivolto ai bambini autistici

Grande successo del progetto partito da Salerno dell’associazione la mototerapia. Obiettivo sottolinea Luca Nuzzo capoteam, è quello di aiutare bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico nel raggiungimento di alcune capacità psicomotorie, come la cognizione spario-temporale, la tolleranza ai rumori, il campo relazionale, i tempi di attenzione e di risposta agli stimoli esterni, gratuito per le famiglie”. Tantissimi i motociclisti volontari – sottolinea l’avvocato Angela Falcone, che dalle mitiche moto stile americano a modelli popolari animano il nobile progetto. Da Salerno all’irpinia ma ormai il progetto cresce su scala nazionale con un calendario che si spera possa essere sempre più fitto senza le misure covid.