Progettazione waterfront: c’è anche la Lotti associati

Scritto da , 4 febbraio 2013
image_pdfimage_print

C’è la convenzione d’incarico per la progettazione e nel gruppo di progettisti c’è anche la Lotti & Associati. Stiamo parlando dell’intervento di difesa, riqualificazione e valorizzazione della costa salernitana, ed in particolare del ripascimento di tutta la linea di costa compresa tra la spiaggia di Santa Teresa e il Porto Masuccio Salernitano (quest’ultimo escluso). 
Trecentosettantamila euro la somma per la progettazione definitiva andata (successivamente ad un bando di concorso) all’ATI Thetis Spa che guida il gruppo di lavoro composto da Lotti & Associati, Monica Giannatasio Engeneering Srl e l’ingegnere Franco Guiducci. Il progetto prevede, in linea di massima, opere di difesa costiera (due barriere soffolte in sostituzione dell’attuale scogliera emersa, un rinascimento per garantire un’ampiezza di spiaggia di almeno 20 m, con due pennelli di contenimento laterale), l’ampliamento della spiaggia di S. Teresa, su un tratto di circa 280 metri, e l’ampliamento del Porto Masuccio Salernitano con realizzazione di una nuova darsena adiacente all’esistente (portando la disponibilità del porto ad oltre 700 posti barca).

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->