Preso il rumeno che aggredì mortalmente Migliaro

Scritto da , 30 aprile 2015

E’ stato individuato l’assassino di Natalino Migliaro, trentenne battipagliese. Si tratta di Alexa Ionut che attualmente è sottoposto a fermo di indicato di reato. L’uomo fa parte di una organizzazione che gestiva la prostituzione sul litorale tra Salerno e Eboli. Ancora oscura il movente o meglio la procura mantiene il più stretto riserbo in quanto l’inchiesta è ancora in corso. Si cerca il complce di Ionut che quella notte aggredì Migliaro con un bastone e violentò la fidanzata. Insieme ai suoi complici era già stato arrestato nel corso di un blitz qualche settimana fa

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->