Premio ‘Salerno libro d’Europa’, vince Paolo Piccirillo

Scritto da , 29 giugno 2014

Paolo Piccirillo, con il romanzo “La Terra del Sacerdote” (Neri Pozza), e’ il vincitore del Premio Salerno Libro d’Europa 2014. Lo spoglio delle 70 schede (che comprendevano i 50 voti di soci Circolo dei Lettori di Salerno piu’ i 20 della giuria professionale) e la successiva proclamazione, si sono tenuti presso il Palazzo di Città di Salerno, nell’ambito del Festival Salerno Letteratura 2014. L’autore italiano (19 voti) ha superato la scozzese Jenni Fagan (“Panopticon”, ISBN edizioni, 17 voti), il francese Romain Pue’rtolas (“L’incredibile viaggio del fachiro che resto’ chiuso in un armadio Ikea”, Einaudi, 17 voti), il belga Bernard Quiriny (“La Biblioteca di Gould”, L’Orma, 10 voti), l’ungherese Noe’mi Sze’csi (“La vampira snob”, Baldini&Castoldi, 6 voti)

Consiglia