Posa prima pietra per il centro pastorale San Giuseppe

Scritto da , 14 maggio 2018
image_pdfimage_print

Brigida Vicinanza

Posa della prima pietra per il centro pastorale San Giuseppe nella zona orientale. Ieri, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca ha “inaugurato” il cantiere che vedrà sorgere a poca distanza dalla Chiesa del Galiziano, un altro complesso ecclesiastico. Il progetto riguarda l’attuale parrocchia di Santa Margherita e San Nicola del Pumpulo, già oggetto di polemiche durante le scorse settimane – come riportato su queste colonne. “Il sogno diventa realtà”, aveva affermato il parroco di Santa Margherita, frase utilizzata anche per i volantini di presentazione del nuovo centro che sta per sorgere a Pastena. E proprio su quella brochure c’è il listino per “finanziare” l’opera per chi volesse collaborare economicamente a pagarne una parte. Ieri sera a tagliare il nastro del cantiere c’era anche il vescovo Luigi Moretti. Un incontro, quello che tra Moretti e De Luca, che dopo i battibecchi tra i due non era ancora avvenuto. Quando si dice, insomma, la tregua e la pace cristiana…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->