Pontecagnano. Luminarie e mercatini di Natale Slitta l’udienza a carico del sindaco Sica

Scritto da , 14 settembre 2017

Luminarie e mercatini di Natale: slitta l’udienza dinanzi al Gup del Tribunale di Salerno. Omesse notifiche e legittimi impedimenti hanno portato ad un rinvio dell’udienza al prossimo 8 novembre. La procedura per la quale risulta indagato anche il sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica è quella relativa alle procedure con cui il Comune di Pontecagnano ha appaltato per due anni l’allestimento di luminarie e mercatini natalizie. A essere coinvolti nella vicenda, oltre a Sica, vi sono il vice sindaco Domenico Mutariello, gli assessori Francesco Pastore e Mario Vivone, gli ex assessori Dario Del Gais e Virginia Ivone, l’imprenditore Rocco De Filippo, il dirigente comunale Vincenzo Zuccaro, il capo di Gabinetto Gaetano Sorano e Rocco Vernieri. Nel mirino ci sono delibere di giunta e determine dirigenziali che hanno riguardato il noleggio delle luminarie per le festività natalizie del 2013 e del 2014 e l’allestimento della manifestazione Christmas market. Lavori tutti affidati alla srl “Luminarie De Filippo” di Mercato San Severino, per un totale di 88.883 euro che sono stati parzialmente pagati in varie tranche fino all’agosto del 2015. Tutti i firmatari dei provvedimenti sono indagati con l’accusa di avere violato la normativa sui contratti pubblici, favorendo la società di De Filippo senza che altre imprese potessero concorrere all’affidamento del servizio. Per il sostituto procuratore Vincenzo Senatore la procedura negoziata con cui l’appalto fu aggiudicato doveva essere preceduta da un bando di gara.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.